Nel contesto della Rassegna "La Città dei Gatti", BOTTEGA DEI SUONI propone una versione on-line del Concerto in Miao, l’ormai consueto appuntamento musicale dedicato alle armonie feline alla scoperta di come i gatti abbiano ispirato grandi compositori come Scarlatti, Mozart, Rossini, Webber, Paoli e altri.

Il programma prevede: 

Domenico Scarlatti, La “Fuga del gatto” K30 (1738): eseguita dal pianista Antonio Bologna, si tratta di una composizione talmente ardita a livello armonico da alimentare la leggenda di essere stata ispirata al compositore napoletano da una passeggiata del suo gatto sulla tastiera del suo clavicembalo;

Wolfgang Amadeus Mozart, “Nun liebes weibchen”: il duetto fu scritto per l’amico librettista Emanuel Schikaneder affinché potesse inserirlo in un’opera sul libretto, “La pietra filosofale”, rappresentata a Vienna nel 1790 e il cui protagonista è un uomo che trova la moglie trasformata in gatta e, non comprendendone i miagolii, si mette a miagolare lui stesso;

Gioachino Rossini, “Duetto buffo dei due gatti” (1825): il celeberrimo e spassoso duettino tutto miagolii e fusa viene trasformato in un’improbabile lezione di canto. Ad eseguire i brani dal vivo sono Danilo Formaggia e Manuela Barabino, accompagnati al pianoforte da Antonio Bologna;

Charlie Mingus, “Pussy cat dues”; Gino Paoli, "La gatta"; “Tutti quanti voglion fare jazz”; "Maramao perché sei morto"; l'intepretazione sarà quella della voce di Laura Perilli accompagnata da “Bottega sonora” (Marcello Turcato sax, Massimo Ronzi chitarra, Paolo Traino batteria, Andrea Cassaro basso, Antonio Bologna pianoforte) 

Sergej Prokof’ev, "Il Passo del Gatto" da “Pierino e il Lupo”: clarinetto Giovanni Rotondi, pianoforte Antonio Bologna.

Presenta Enrico Ercole

Venerdì 19 Febbraio 2021 ore 21

AGGIUNGI AL TUO 

Segui la diretta QUI

 

 

Joomla templates by a4joomla