Diapason Consortium è un consorzio senza scopo di lucro costituito nel 1997 per agevolare la cooperazione delle imprese consorziate nel settore dei servizi.

Diapason Consortium apre la propria unità locale in Lombardia nel 2006 presso la sede della propria consorziata Vigevano Web srl. La sede Lombarda di Diapason Consortium risulta essere oggi quella maggiormente attiva e propositiva, caratterizzandosi nel tempo come strumento di supporto ai consorziati non solo negli ambiti storici ma anche in quelli dell’internazionalizzazione, della valorizzazione culturale e della promozione del territorio.

Nel 2013, in occasione dell’apertura della nuova sede lombarda a Vigevano presso il Polo Arti e Mestieri Roncalli, Diapason ha avviato una specifica attività di promozione territoriale.

Nel corso del 2014 Diapason Consortium ha ottenuto la rappresentanza per il distretto acquariso-Leonardo del progetto – sistema UnPOxExPO che ha raccolto e coordinato le attività e la ricettività lungo l’intero asse del Po in occasione dell’esposizione universale.

A partire dal 2016 Diapason Consortium ha ottenuto la rappresentanza per il territorio di Vigevano da parte del MiBAC per la Festa Europea della Musica e per la realizzazione del Progetto “Il Cuore del Po” e da parte del MISE per la realizzazione del progetto “Personal Manufacturing”. Ciò ha consentito di consolidare la compagine consortile e le partnership in funzione dei seguenti ambiti:

I. Ricettività

II. Servizi di supporto

III. Organizzazione eventi

IV. Comunicazione

V. Formazione

Ad oggi Diapason aggrega 26 consorziati tra PMI, operatori culturali e turistici e ha un consolidato ruolo di rappresentanza, coordinamento dei rapporti con le istituzioni, intermediazione facilitazione nelle relazioni tra il mondo dell’impresa e l’ambito della Pubblica Amministrazione, supporto ai consorziati negli ambiti dell’internazionalizzazione, della valorizzazione culturale e della promozione del territorio del sud ovest della Lombardia. 

Il Consorzio si distingue, in particolare, per l’orientamento delle attività consortili secondo una marcata connotazione culturale, di servizio alla persona e al territorio, secondo un modello di rete di imprese nella quale trovano spazio di espressione non solo le componenti tecniche, scientifiche, economiche e culturali ma anche quelle estetiche ed emotive secondo una visione integrale dell’uomo.

 

 

 

 

 

 

 

Joomla templates by a4joomla