Nel corso del mese di Marzo 2020 Diapason Consortium ha implementato uno strumento digitale, messo a disposizione gratuitamente a tutte le imprese per incoraggiare le buone prassi, in termini di trasparenza e correttezza nella costruzione della propria identità digitale. Lo Strumento così sviluppato, che assume la forma di un corso di e-learning, agevola le imprese nell’ottemperare agli adempimenti digitali richiesti dalla P.A., non solo per la regolarità documentale necessaria ad un’impresa che intenda mantenersi “aggiornata” all’interno del sistema, ma anche in virtù della necessità di disporre di un apparato informativo di base, condicio-sine-qua-non per poter accedere alle misure di finanziamento e di agevolazione messe a disposizione da Enti pubblici e privati, le cui procedure sono ormai completamente digitalizzate.

Tale esigenza è diventata di drammatica attualità nel contesto dell’emergenza COVID – 19, che ha evidenziato la difficoltà delle imprese nel poter prontamente interloquire digitalmente con la P.A., con le Istituzioni bancarie e altri Enti.

Lo Strumento è stato rilasciato per una prima sperimentazione sul campo su un campione di 30 imprese consorziate e clienti di Diapason Consortium a partire dal 23 Marzo. Lo Strumento è stato quindi promosso presso le Associazioni di Categoria e, fatte salve le adesioni informali, è stato adottato in maniera strutturata da: Associazione Comufficio (Categoriale nazionale  di Confcommercio prodotti e servizi ICT), Confartigianato ICT Lombardia, ATG Group (Consulenza Innovazione).

Il progetto "Strumento di Autoanalisi" è stato selezionato da Regione Liguria a valere sul Bando "Aiuti per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale".

 

Joomla templates by a4joomla